Home » i Servizi » Negoziazione Assistita » Cos'è la Negoziazione assistita

Negoziazione Assistita

Cos'è la Negoziazione assistita

Cos'è la Negoziazione assistita - Studio Cavallina & Fossaceca

Si tratta di una procedura deflattiva volta a ridurre il carico giudiziario dei Tribunali e dei Giudici di Pace.

 

La parte dovrà, tramite il proprio avvocato, invitare la controparte ad una negoziazione. La controparte potrà aderire all'invito, oppure no.

 

Qualora aderisca all'invito, le parti, con uno o più avvocati, coopereranno secondo buona fede per un periodo massimo di tre mesi per cercare una soluzione conciliativa: se l'accordo non sarà raggiunto, si potrà andare dal Giudice.

 

Se l'accordo sarà raggiunto, il documento che le parti firmeranno avrà lo stesso valore di una sentenza e potrà essere usato direttamente per ottenere l'adempimento coattivo degli impegni in esso contenuti.

 

Se la parte che ha ricevuto l'invito non vi aderisce entro trenta giorni, tale comportamento potrà essere valutato dal Giudice con riferimento alla condanna alle spese di causa ed alla concessione o meno della provvisoria esecuzione del decreto ingiuntivo in sfavore della parte che non ha aderito.

 

L'accesso alla procedura può essere facoltativo o obbligatorio a seconda dell'oggetto della controversia.

 

 


 

Ti possono interessare anche: